Cicciolina: "Con il vitalizio non riesco a pagare le bollette"

La pornostar si è lamentata per lo scarso vitalizio

Cicciolina: "Con il vitalizio non riesco a pagare le bollette"
Stars Insider

29/11/18 | StarsInsider

CELEBRITÀ finanze

Vi ricordate quando Cicciolina sedeva tra i banchi del parlamento italiano, dopo le elezioni del 1987?

Intervistata da Rai Radio Due, la pornostar, all'anagrafe Ilona Staller, si è oggi lamentata del vitalizio che riceve per essere stata un tempo deputata parlamentare del Partito Radicale.

Come spiega la pornodiva, la somma sarebbe drasticamente diminuita: “Il mio vitalizio? Io prendevo 2 mila euro, ora sono 800. Ditemi voi come faccio a pagare la luce, il condominio, il riscaldamento, le tasse. Sono costretta a vendermi casa a Roma, comprata quando ero pornodiva".

La Staller ha annunciato di non volersi arrendere facilmente: "Abolire i vitalizi è anticostituzionale, non è corretto. Abbiamo fatto un ricorso, a dicembre avremo la risposta. Io e altri 700 ex deputati".

L'ex pornodiva ha fatto sapere che faceva molta beneficenza, ma che dopo la riforma voluta dal Movimento 5 Stelle ha dovuto tagliare sulle donazioni.

COMMENTI

Campo obrigatório

Non perderti...


Le ultime scottanti notizie su programmi TV, cinema, musica e contenuti esclusivi sul mondo dello spettacolo!

Accetto le condizioni di utilizzo e la politica di privacy.
Voglio ricevere Offerte Esclusive dai partner (annunci pubblicitari)

Puoi facilmente ritirare l’iscrizione in qualsiasi momento
Grazie per esserti iscritto
Non perderti...